Home » Poker Live » Le donne italiane del poker crescono e partecipano all’ISPT di Londra

Le donne italiane del poker crescono e partecipano all’ISPT di Londra

poker

Sono le grandi città quelle dove si gioca di più ai casinò online ed in particolare a Roma, Milano e Napoli sta emergendo una nuova tendenza. Sono le rappresentanti del gentil sesso le nuove giocatrici appassionate di poker online.

Secondo una riceca pubblicata da Livepartners e NetBetPoker.it, nel primo trimestre del 2013, le donne hanno sorpassato gli uomini nel poker online: ben il 56% sul totale, con punte del 70% a Roma, del 65% a Milano e del 59% a Napoli.

La peculiarità del sesso femminile è l’intuito spiccato, la sensibilità di penetrare l’animo umano alla ricerca di risposte, per smascherare l’avversario – là dove si nasconde un bluff, o tenerlo seriamente in considerazione, quando fa sul serio.

Le donne “statisticamente preferiscono bluffare solo quando si rendono conto di non avere alcuna altra possibilitá per vincere o quando rimane un solo giocatore a contendersi il piatto”, questo il dato caratteriale che emerge dall’indagne di NetBetPoker.it.

Di un’età compresa fra 24 e 45 anni, le donne italiane del poker guardano con ammirazione Sonja Kovac, testimoniale NetBetPoker.

Le donne del poker mondiale si ritroveranno allo stadio Wembley di Londra dal 31 maggio al 5 giugno per l’ISPTInternational Stadiums Poker Tour. Si tratta delpiù grande torneo di tutti i tempi ed è prevista la partecipazione di decine, se non centinaia, di giocatrici italiane.

Lascia un commento